Home
Quartiere Fieristico
Consorzio
Manifestazioni / Fiere
Dove Siamo
Info e Contatti
<<
<gennaio 2019>
>>
LMMGVSD
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Oggi

56^Fiera Nazionale dell'Agricoltura

24, 25 e 26 marzo 2017

  

Quest'anno la Fiera Nazionale dell'Agricoltura di Lanciano sigla la 56a edizione, una rassegna che continua ad essere un punto qualificato di riferimento per tutto il settore agricolo nel Centro e Sud Italia.
Cinquantasei anni non sono pochi, raccontano le evoluzioni di una storia ricca di momenti significativi, che tuttavia non hanno cambiato il ruolo della Fiera di volano per l'economia del territorio.
La prima novità di questa edizione targata 2017 è la data, anticipando di molto i giorni di svolgimento, è infatti programmata a marzo dal 24 al 26. Va ricordato che questa è decisamente la Fiera leader del Consorzio LANCIANOFIERA, quella che da sempre richiama migliaia di visitatori e soprattutto di addetti ai lavori. Il trascorrere del tempo non ha sminuito l'efficacia e la validità di questa rassegna che rappresenta una felice occasione per i tanti espositori che scelgono, appunto, la Fiera di Lanciano per promuovere e far conoscere, a un pubblico vasto e sempre più competente, le loro offerte e proposte. Ci sono operatori provenienti da tutto il territorio nazionale, segno della longevità e dell'importanza di questa rassegna, che affonda le sue radici nel lontano 1961, anno della prima edizione, che ha segnato l'inizio di un percorso in continua crescita.
Il settore agricolo, come è stato in più occasioni ribadito sia dal Presidente di LANCIANOFIERA Franco Ferrante, nonché dall'Assessore Regionale all'Agricoltura Dino Pepe, è l'unico che in questi anni non facili, attraversati da una crisi che ha sfiancato molti settori produttivi, ha registrato una crescita, tornando ad essere una risorsa fondamentale non soltanto per il nostro territorio. L'avvicinamento e l'interesse che le nuove generazioni mostrano nei confronti del mondo agricolo e a tutte quelle attività collaterali che ad esso si riconducono, è significativo, dimostra la vitalità di un comparto che è riuscito a rinnovarsi e ad attrarre.
La Fiera ha acquisito in 56 anni un enorme bagaglio di conoscenze e di esperienze che la rendono davvero unica e sempre più specializzata, al passo con i tempi. Proprio l'attenzione che ha sempre riservato al mondo agricolo e la capacità di guardare avanti, di intercettare la domanda, cercando di dare risposte costruttive e concrete, fanno della Fiera un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore ma anche per chi tiene a cuore le sorti di un comparto strategico come l'agricoltura.
La Fiera Nazionale dell’Agricoltura si pone quindi come occasione di mediazione tra mercato e azienda fornendo agli imprenditori strumenti utili alla loro attività. Oltre alla parte espositiva è particolarmente curata quella riservata all'indagine, al confronto, alla riflessione.
Nei padiglioni della Fiera sono ospitati mezzi, macchine e attrezzature per la coltivazione dei terreni, macchine olearie e per il vino, prodotti e sistemi per le energie alternative, per le attrezzature zootecniche e poi piante, fiori, sementi. L'area esterna come sempre accoglie grandi e piccoli macchinari, la parte del leone, anche in questa edizione, la fanno i trattori.
La Fiera è inoltre la cornice ideale per far conoscere alcune anteprima. Come ogni anno, è previsto un nutrito e interessante programma di convegni, incontri e tavole rotonde che affrontano temi relativi al settore agricolo, di indiscussa attualità.

 

56th edition National Agricolture Fair

24, 25, 26 March 2017

 

Preparations are underway to Lancianofiera for 56th edition of the National Agriculture Fair, the leading exhibition of LANCIANOFIERA, rightly considered the most important agricultural event of the Centre-South of Italy. A full window with 60 thousand square meters of exhibition space, which embraces all sectors of the complex and diversified agricultural world. About 600 companies are partecipating, with 250 exhibitors from all over Italy. A dozen companies are also foreign companies, with offices in the US and in European Union countries.  

There are four traditional sectors:  Raising (farming, livestock, food, equipment and pharmacology),   Grow (where there are the programming plans for agrarian transformation and agricultural engineering), Omnia Green (who propose issues concerning the public and private green, specific products, biotechnology, plants and seeds) and services to company (where hospitality is offered to public and private bodies, to companies operating in the advanced services sector and IT, technical and financial advice to companies).

But the National Agricultural Fair of Lanciano also offers moments of analysis and debate on issues that concern the agricultural world. The exhibition, in fact, is linked to a large program of conferences that in past years has put forward and offered insights on topics that would become topical. In Lanciano, at the end of the eighties, organic farming, pesticide reduction in agriculture of genetically modified organisms was already a debate.  

Since 1961 - the year of the first edition - in the halls of the Fair debuted equipment that would change radically the agricultural activity: from machinery and equipment for the cultivation of land, wine and olive oil extraction plant, products and systems for energy alternatives, farming equipment and then plants, flowers and seeds.  

The outdoor area as always welcomes large and small machineries, and also this year,  the most important sector  is  the tractors. Therefore the appointment is from 24th  to 26th  March, 9.00 - 19.00 hrs.


 

  

Guarda il nostro canale web
Segnalazione anti truffa
Home
Quartiere Fieristico
Consorzio
Dove Siamo
Info e Contatti
Privacy
Site Map